Archivi Tag: primarie

Se torna Berlusconi

Se torna Berlusconi il centrosinistra uscito dalle primarie non se ne deve curare.

La battaglia che lo aspetta non è contro qualcuno ma per se stesso.

Non è normale, almeno in Italia, uno schieramento politico che alla fine di una accesa competizione fa due feste. Una per chi vince e l’altra per chi perde.

E non è nemmeno normale che il vincitore ringrazi lo sconfitto e lo sconfitto dichiari lealtà al vincitore.

Due cose semplici, che potrebbero restare nell’archivio delle buone intenzioni e della retorica oppure diventare la vera forza del futuro. Una forza che spinge verso il rinnovamento profondo, la politica vera, il confronto delle idee.

Ecco, il centrosinistra deve combattere contro tutto quello che potrebbe spegnere o anche soltanto indebolire questa forza. E’ la battaglia che le primarie gli impongono e che una parte consistente del paese vuole che vinca.

Perché lo spettacolo continui

La domenica delle primarie del centro sinistra ha offerto un bello spettacolo. Per la sinistra e per la democrazia. Anzi, prima per la democrazia e poi per la sinistra. Su questo c’è una vasta convergenza di vedute.

Il passaggio successivo, perché lo spettacolo continui, lo si avrà dopo il ballottaggio. Chi perderà non dovrà tornare a casa, ma impegnarsi, e a fondo, perché il vincitore di questa competizione diventi anche il vincitore delle prossime elezioni politiche.

Altrimenti il bello spettacolo del 25 novembre sarà stato inutile.

Effetto Renzi

Matteo Renzi con Roberto Benigni

Matteo Renzi con Roberto Benigni


Matteo Renzi, pd, sindaco di Firenze e capo rottamatore, ha annunciato ieri, via Facebook, il Big Bang. Appuntamento alla stazione Leopolda di Firenze per il 28 ottobre. Scrive Renzi: “Dalla Leopolda 2011 usciremo con un carico di proposte, che forse faranno arrabbiare, pensare, discutere. Ma saranno proposte che parleranno dei problemi degli italiani, non delle ansie di una classe dirigente autoreferenziale che procede stanca sul vicolo del tramonto”.

Il tam tam sulla rete è stato immediato e il nome di Matteo Renzi è entrato con più forza nel canale di Twitter dove si gioca, ma non troppo, alle primarie online.

Ecco qualche reazione raccolta qua e là in rete e il canale twitter

[View the story "Matteo Renzi e la Leopolda 2011" on Storify]